Mariola

Mezzadri

In una micro area della provincia di Parma, in soli sei comuni di poche migliaia di abitanti,al confine con la provincia di Cremona, lungo le rive del Po, si produce da sempre una cosa straordinaria,il Culatello di Zibello DOP una delle prelibatezze della salumeria mondiale, ebbene in quella stessa area,dove evidentemente di maiali e di salumi se ne intendono, non mangiano il cotechino o lo zampone bensì producono e mangiano la “Mariola Da Cuocere” un motivo ci sarà…


Bassa Parmense (principalmente a Zibello e Polesine, un tempo parte dell'Oltrepò cremonese) e parte della provincia di Cremona
Carne di maiale, le parti considerate meno nobili, dopo aver destinato coppa e spalla a salumi di maggior prestigio
E' un salume insaccato, di medio/grossa pezzatura, prodotto sia a forma di palla che di tozzo salamone
Il profumo è pepato; in bocca il sapore finale è leggermente selvatico
Si macina finemente l’impasto di carni, incluse piccole porzioni di tagli grassi come guancia, lingua e cotenna e soprattutto musetto (che conferiscono morbidezza); si aromatizza con aglio, sale, pepe e vino (generalmente Fortana). Inoltre si aggiungono altre spezie, come cannella, noce moscata, macis. Si insacca in un budello spesso (simile a una sacca), da cui deriva il nome
La fetta è larga, una via di mezzo tra il cotechino e il salame cotto

In frigorifero o in luogo con corretta temperatura e umidita’ si conserva per tre settimane. La Mariola cotta deve essere consumata subito dopo la cottura per poterne godere tutta la fragranza

Si accompagna bene con purè di patate o mostarda locale
La denominazione “mariola” è relativamente recente. Storicamente, la versione cruda era consumata dalle classi abbienti, preferita anche perché meno grassa; i poveri si accontentavano del tipo da cuocere, non potendo permettersi un prodotto difficile da conservare. Oggi è scomparsa questa differenza e sono entrambe diffuse nelle zone di produzione
Ideale con i vini frizzanti del territorio, sia bianchi che rossi: Fortana, Lambrusco, Ortrugo Bianco, Gutturnio e Bonarda

Mariola

Mezzadri
1,200 kg

€ 19,50 16,25 €/kg
Dillo ad un amico Richiedi informazioni

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti anche con finalità’ commerciali.
Continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, accetterai l’utilizzo dei cookie.
Le impostazioni dei cookie possono essere modificate in qualsiasi momento utilizzando il link Privacy presente nel sito, dal quale è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie.

accetto