Cantina-Conti-Faina.jpg

La famiglia dei Conti Faina è da sempre legata all'Umbria. Sebbene le prime testimonianze scritte risalgano al XVII secolo, è con il Conte Zeffirino Faina (1826 – 1917) che si scrive un capitolo della storia del territorio. Zeffirino è imprenditore, ricercatore, innovatore, politico e patriota. Fondatore dell'Università degli Studi di Perugia, introduce scelte rivoluzionarie nell'agricoltura locale. In particolare è il vino ad appassionarlo: per primo porta in Umbria il concetto di viticoltura specializzata, grazie agli studi svolti in Francia e alla conoscenza del modello toscano, che apprende attraverso l'amicizia con il barone Bettino Ricasoli. I vini di Collelungo divengono così noti e ricercati non solo in Umbria ma in Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Lazio. Quella storia rivive oggi grazie al progetto di Sebastiano e Alessandro Faina, insieme ad Angelica Faina, figlia di Sebastiano: riportare i vini dell'azienda nel mondo.              


Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti anche con finalità’ commerciali.
Continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, accetterai l’utilizzo dei cookie.
Le impostazioni dei cookie possono essere modificate in qualsiasi momento utilizzando il link Privacy presente nel sito, dal quale è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie.

accetto